Top

Cinema di Frontiera tra i top festival culturali del Salone del libro di Torino

Sabato 20 maggio a Lingotto fiere il festival di Marzamemi sarà presente al Superfestival

Pif e Maurizio Nichetti saranno presenti all’evento

 Comunicato stampa n. 4

 Marzamemi (Pachino), 15 Maggio 2017

La Frontiera del festival più a sud d’Europa sarà raccontata attraverso il “confine” del Salone internazionale del libro che si svolgerà a Torino dal 18 al 22 maggio.

Il Salone è la più grande libreria italiana del mondo e la più grande fiera editoriale dell’ area culturale del Mediterraneo e il tema dell’edizione 2017 è proprio “Oltre il confine”. Una tematica che si sposa con i valori su cui si fonda il Cinema di Frontiera.

«Abbiamo accettato con piacere l’invito del Salone  – ha raccontato Nello Correale, direttore artistico del Cinema di Frontiera – e siamo onorati di poter presentare ad una platea così vasta la nostra esperienza e i nostri progetti. Con noi ci saranno alcuni degli amici che ci hanno seguito e sostenuto in questi , tra cui Maurizio Nichetti e Pif».

Sono 68, in rappresentanza di diciotto regioni, i festival culturali italiani che hanno risposto all’appello lanciato dal Salone Internazionale del Libro col progetto Superfestival, nell’intento di riunire per la prima volta a Torino dal 18 al 22 maggio, in occasione della sua trentesima edizione, il meglio delle manifestazioni che “producono cultura” in tutta la Penisola.

«Un vero e proprio “festival dei festival” – ha spiegato Correale -, un grande momento di partecipazione e condivisione: un’unica “casa comune” per dar vita a un’occasione di confronto fra addetti ai lavori, organizzatori, direttori artistici, sponsor, istituzioni, operatori culturali – ma al contempo aperta al pubblico generalista grazie a un palinsesto di appuntamenti ad hoc all’interno del programma complessivo del Salone del Libro».

Nel programma ufficiale del Salone Internazionale del Libro il Festival internazionale Cinema di Frontiera  di Marzamemi è l’unico che si occupa principalmente di Cinema.

«Un motivo c’è ha continuato il regista Correale – perché quest’anno il Salone è dedicato al Confine e noi, forse tra i primi in Italia, ci occupiamo di esplorare  e declinare con il cinema questo tema. Non solo film, anche quest’anno provenienti da tutto il mondo, con un focus su Cina e Messico, ma fin dalla prima edizione del 2001  presentiamo autori e scrittori negli incontri  prima delle proiezioni . Un momento seguito ed irrinunciabile del nostro Festival».

La presentazione del Festival internazionale del Cinema di Frontiera è prevista sabato 20 maggio alle 14,30 a Lingotto fiere, un momento in cui, oltre Correale e gli ospiti Pif e Maurizio Nichetti, parteciperanno i componenti del comitato organizzatore del Festival Barbara Fronterrè, presidente del Centro commerciale naturale “Marzamemi”, Rosita Pignanelli, presidente del cinecircolo “Cinefrontiera” e l’attrice e regista teatrale Gisella Calì, responsabile della sezione Frontiera del Libro.

 

La XVII edizione del Cinema di Frontiera si svolgerà dal 24 al 30 luglio a Marzamemi, organizzata dal Centro commerciale naturale “Marzamemi” e dal cinecircolo Cinefrontiera, con il sostegno dell’assessorato al Turismo della Regione Sicilia, il Comune di Pachino e la Banca di credito cooperativo di Pachino.

 

 

web: www.cinefrontiera.it – mail: ufficiostampa@cinefrontiera.it

facebook.com/cinefrontiera – twitter@cinefrontiera

 

 

Ufficio Stampa:

Paola Altomonte 338.3098303 – paola.altomonte@yahoo.it

Sebastiano Diamante 348.8584752 – sebastianodiamante@gmail.com

Francesca Gennuso 328.4782355 – gennuso.francesca@gmail.com

Comments are closed for this post.